astrologia e numerologia

Nostradamus: l’almanacco del 2011

1 Gen , 2011  

nostradamus almanacco 2011

L’Anno del Coniglio-Lepre (Yin) sotto la Luna Crescente e del Cancro sotto la sfera della Luna Crescente.
Eccoci al ciclico scorrere dei segni lasciato alle spalle l’anno dei Gemelli, o più noto quello dell’anno della Tigre dei cinesi, dopo cui l’attenzione mira dritto allo Stomaco, all’ombelico del Mondo che è governato dal segno del Cancro.

Il segno che è secondo i dettami zodiacali influire sulla Bocca (Stomata in greco) e lo Bocca dello Stomaco (Cancro) sino alla Cintura della Vita, il Plesso solare, sede dell’istinto come dell’Inconscio senso delle passioni travolgenti e romantiche, e quanto sta all’intimo ventre fecondo della maternità tutto così soggetto o progetto che sia in esso dominato dalla Luna “Yin” signora della notte e dell’oscurità tutto questo 2011.

Secondo i cinesi ogni anno cambia da Yang a Yin ovvero luce ed ombra che è quello della Luna Yin (argento) a cui viene associata la Lepre o Coniglio, simbolo animale della simbologia Lunare.
Che richiama perciò la simbologia ed emblemi di tutti i popoli del Grande Crescente Lunare, Islamico o mondo arabo.
L’elemento chiave lungo il 2011 sarà l’Acqua (sotto il segno del Cancro) per tutti i nati negli anni Cancro : 1903, 15, 27, 39, 51, 63, 75, 87, 99, 2011, 23, 35, 47, 59, 71, ecc.
Eccoci quindi faccia a faccia con l’acqua o les Eaux (acque in francese) oppure gli EAU emirati arabi uniti ?
E quanto affine sia a Beaux,  Seaux, Veaux e Nouveau … letto anche in spagnolo faccia a faccia “cara a cara” e “ara a ara quanto sta sotto l’alone lunare o quanto si osserva con l’immaginazione sulla faccia di Selene, la Luna la forma di una testa da lepre selvaggia o dell’addomesticato coniglio.
Come fosse già scritto che il Coniglio stava proprio sulla Luna se in giapponese incredibilmente Usa-usagi è Rabbit, il Coniglio (hare = lepre) Così come un gioco ci porta ad evocare Bugs Bunny il Coniglio del fumetto!
Cosa si cela dietro questa maschera?
Intanto leggiamo che in Oriente (Giappone) l’ideogramma serve per dire pure l’ uomo sulla luna come è avvenuto per gli Usa nel 1969, che mostra come la coincidenza del “69” sia poi il glifo astrologico del Cancro!
Ma le coincidenza non sono finite.
In giapponese Usa Baraci è la fonetica dell’ideogramma del Coniglio che serve pure ad indicare quanto distrae e che misteriosamente suggerisce omen nomen gli USA (United States of America) e quanto si somma così soltanto ora pure alla nomea del 44° Presidente USA Barach Obama.
Mistero del logos che ancora riserva altra sorpresa perchè ad indicare – The Ass, the Monkey, l’Asino che è inoltre il simbolo dei Democratici USA si sua la fonetica Usagi-uma come dire Burach in arabo, il famoso corsiero che permise a Maometto di volare sino al Settimo Cielo innalzandosi dal cima del monte di Gerusalemme e visitare tutto il sistema solare (il libro del Viaggio tra i pianeti del Profeta dell’Islam).
Ma sono cose che pochi rammentano e studiano, anzi da tale testo che deriverebbe l’idea di Dante della sua Divina Commedia con l’Inferno – Purgatorio e Paradiso.
Terzine o quartine d’altri veggenti e poeti, i cieli hanno di certo il primo posto.
Ecco perché qui si intrecciano quindi più millah – parole e lemmi e logos e lagomorpha nomee di persone note e sconosciute d’ogni nazione (Coniglio in greco Lagos in Africa) ed animali collegati al Coniglio.
Da sempre abbiamo in ogni Almanacco passato sviscerato ogni possibile nozione e solo ci scusiamo per quelle che per nostra ignoranza non potevamo disporre.
Questo incrocio e calembour di sensi se si sommeranno quindi evidenziano i vari protagonisti di cui occorre far luce sul loro destino cominciando così a riflettere su quanto appena abbiamo assimilato, nutrito il nostro ventre se tale è Cibo e Virtù (a detta di Dante) che si tramuti come una Tigre nel motore, in forza ed ispirazione che ci porti ad ingranare verso la direzione giusta.
Non senza trascurare di ascoltare ogni news che ci giunga all’orecchio, utile ad aggiungere altre conclusioni.
Perché non bastano gli occhi per osservare, ci vogliono Lunghe Orecchie come Bugs Bunny, il Coniglio, la Pulce (the Bug) nell’Orecchio!
Ogni indizio va quindi acutamente afferrato, e meditato sino a che punto coinvolgerà questi nominati protagonisti sulla scena del teatro della luna e del mondo.
E così che vedrà cosa ci giungerà come nuova e senza fuggire a nessuna altra opportunità che ci deve portare a scoprire dove avverrà quel colpo basso, così in basso (The ass vale tanto per Asino come per il Posteriore, il didietro in USA) da colpire tanto in basso, sotto la cintura.
Da colpo proibito persino sul ring per ogni pugile.
Allora c’è chi sale come Burach al Settimo Cielo (Maometto, l’Islam) tra i pianeti e chi invece precipiterà dal settimo cielo?
Se ratto distratto cadrà giù dall’alto della colonna o della ratta o più allegorica Torre o Maison de Dieu ?
Tutto verte su chi cade o crolla “Cherra Colle Escolle (scuola) Maison (casa) de Republique…”
Se tale crollo lega scuola (università), Colle e Casa (Quirinale) della stessa Repubblica?
Sono versi di una quartina che di certo si lega ai sensi di crollare, precipitare che sono appunto quelli della cifra XVI° a cui da tempo abbiamo legato significazioni che così emergono in questa Sedicesima Legislatura, Sessantesimo Governo della Repubblica e quanto ancora evocherà in Roma tale cifra e carta sedicesima del Tarocco, che designa – segna, marca un dissestante e nono stante da tempo Avviso.
Quanto da decenni abbiamo indicato che il XVI° allude nella storia a chi come un monarca (= Konig & Koniglich & Coniglio) XVI° è stato fagocitato dalla Rivoluzione francese (Luigi XVI°) ed ogni altro monarca o papato XVI° porta dietro di questo Dissesto – Dix Sestus – che ci fa dire che non c’è Due senza il Tre.
Descritto da più di due decenni (1984) sarà bene meditare e considerare ora.
Poi si deve quindi lungo questo tempo cercare ogni simbolo o indizio che dalla Luna alla Terra, ci suggerisca altri nomi o Selene o Luna, Chandra o Qamrah in ogni diverso idioma terrestre.
Di fatto è la lepre o il coniglio argenteo che si associa così al metallo che si abbina a questo vispo animale spesso simbolo di paurosa e precipitosa fuga se ha tanti proverbiali sensi che avranno valore quindi lungo il 2011.
In cui l’USAGI nominato dimostrerà paura?
L’influsso della Luna su ogni creatura e biologia vivente ha il suo ciclo di nascite e quindi non manca l’idea dell’anno della prolificità delle nascite frutto del ventre femminile di ogni madre.
Una annata di concepimenti e di donne innamorate o poi madri e Lady o Dame (Onze = Undici o Eleven) che sta al tempo e alle cifre dell’annata anche in parte benedetta e parte dannata.
Perché alla fine il logo dell’ animale (in inglese hare, hares) ci porterà alla lingua che include una sinistra e maledetta chance che evoca anche Ares il dio dell’Erinni e discordia civile, bellica.
Il Glifo del Cancro è composto da due Curve o Chele, che s’avvolgono, s’avvincono come Braccia o barac…cia che restringono, si serrano alla Cintura della vita, ai fianchi anatomici.
Simboli questi proverbiali anche di numeri che nel linguaggio popolare noto come Sessantanove, si legano viscerali e maliziose fascinose tante immaginazioni erotiche.
Così che è considerato un segno astrologico di romanticismo appassionato. Della seduzione e conquista femminile oltre che di tale gira e rigira o corteggiamento in tondo sia questo proprio il glifo astrale e la cifra del 6 e del 9 (69).
Qui così leggiamo prima del SEI, la VI Carta del Tarocco: gli Amanti e in seguito del Nove quanto di saettante arco slanci ogni provocante offerta e piccante intesa.
Lampo magistrale che scocca quale ben noto Colpo di fulmine …tra due Partner.
Fame e fame di ogni natura che fa dire: Pancia mia – fatti capanna, nell’auspicare secondo il proverbio anche quanto sia ingordigia e accaparramento possessivo micidiale del corpo.
Ma chi ha fame corre o vive quindi pure il tempo dell’accaparramento insensato dettato solo dall’istinto della non solo conquista e del gusto del possesso proprio come un ratto, usando ogni astuzia volpina per tirare ogni colpo basso!
Dove ci sarà questa frenetica corsa? Nel Lagos in Africa?
Se dunque soffierà questa strategia lungo il 2011 una corsa all’accaparramento?
Tutto sta a capire quale cosa farà allora tanta Gola.
C’è chi approfondisce l’intima conoscenza carnale. O chi ama crogiolarsi nel farsi coccolare ed avvolgere nell’abbraccio passionale degli Arti (Braccia) o stretta avvincente delle Ghiere (Gheraz è pure la Runa celtica simbolo avvolgente d’abbracci ed epitalamo nuziale).
Tempo quindi di struggenti combinazioni tra due parti, partiti, corpi?
Ma anche tempi di stretta… in cui tutto si addenserà e finirà in pancia, pancia mia fatti capanna… così nel bene e nel male.
Ingordigia delle forze in campo contrapposte che così si intrecciano e incrociano i loro destini ad alto rischio e con nuovi azzardi sognando una Nuova Lega?
Legami, vincoli, patti o alleanze nella nuova Prova di Forza. Allora sarà tempo di Unioni… al passo coi tempi.
Inclusi gli Epici Itali ipotalami e quindi matrimoni sotto la spinta dell’insana passione e degli istinti… ma non della Giusta equilibrata ragione.
Buona fortuna all’epitalamo nuziale dei giovani principi d’Inghilterra o Koniglich o Konigh futuro?
Girano quindi questi tempi ed opportunità… in cui l’Unione fa la forza… secondo percorsi che ubbidiscono così al potere che cela l’XI° Esagramma, se includiamo la cifra finale del 2011.
Ma ci saranno Unioni ed United Forces di varia natura che vivranno la loro Prova di forza a causa del rabbit o hare.
E tutto quanto avvenga – ara per ara con chi si fronteggia viso a viso – faccia a faccia (lo predice una quartina) nella competizione tra due partiti o unioni, e come è detto Flora viso a viso fuggi, fuggi il più prossimo rosso roma mano.
Sentenza che non allude a nulla di pacifico ma allo scontro tutto nel temperamento toscano giunti alcuni ai ferri corti e alle mani o allemani o dalema mani o dall’allemano o allemano = germanico il logo così sottintenda che al tempio ed al sesso non sarà perdonato !!!
A chi allude questo frangente storico? Floram o Flora allusione per quanto da Firenze fiorisca sull’Italia (Dalia fiore in greco) ma includa quel Cinque Fiore (TV) o Visione l’Oram in cui fiorisce tale Orama o Panorama (greco). Quanto è così visibile e tangibile alla nostra visione e vista TV quotidiana.
La prospettiva dello scontro ormai decennale tra Leader e l’altro.
L’uno contro l’altro (Destra e sinistra) chi vuole stringere l’altro in un matrimonio che se fallirà sarà tempo di retromarcia o marcia indietro inclusa il peggiora nell’andare indietro fatalmente da evocare Roma Marcia? O in antitesi quando Roma per nulla Marcia in avanti.
Eccoci al gira e rigira di una situazione incancrenita con tanto fumo e niente arrosto.
Dentro questo nostro gira e rigira dentro lo stomaco così macinati e cotti a dovere, senza arrivare al critico Nodo Gordiano che ci strozzerà.
Bene dunque se la storia ancora vedrà chi abilmente lo taglierà e Lui che diventerà il Master della discorde situazione.

Così nel tempo del turbine di questo whirpool, turbine o girello o girarrosto della storia o mulino che macinerà uomini e voti dentro e fuori le strade di Roma se diverrà reale un’altra quartina preoccupante all’orizzonte italiano: Roma al voto nello scenario Italiano? (1-72)
Roma perché non è il tuo popolo voto
Già mai de inganni e tradimenti e torti
Partirai temo habbi pur gli occhi accorti
Tradimento e diluvio (d’ulivo) e terremoto.

L’idra del perché o del pourquoi (fr.) che non è esente questa fonetica dal rammentaci l’ultima legge Porcellum o della porcata elettorale che scontenta tutti in merito agli esisti del voto.
Roma dunque scontenta perché il Po Polo e Popolo, la gente non sarà al VOTO al turno elettorale prossimo?
Chi non sarà più devoto ai suoi leader. La sorpresa che nessuno proprio non sospetta?
Eccoci all’eversione dovuta agli inganni giammai (dovuti maiden = vergini in inglese) sino più che a mai… Mai (maggio in francese) a causa di tali tradimenti (più che evidenti tradimenti di spose) e poi per la natura dei torti che fatti così verranno a galla, alla luce.
Scandalo dopo scandalo.
E quindi per chi abbia anche gli occhi accorti, attentissimi non potrà evitare “parti rai” dolori per fazioni RAI? Quanto temo, ossia timori inevitabili anche per gli occhi accorti… o chi abbia nel suo nome affinità con la doppia vista Berlosco… Berlusconi? Eccoci quindi ai tradimenti in scena.
L’Onda di fango che non solo climatica e torrenziale lambirà come un Diluvio o dell’Olivo o Ulivo c’è da aspettarci questa sentenza finale che lascio ai lettori ponderare anche ricorrendo ad un dizionario latino, in cui a qui prodest, possano scoprire anche il nome di un noto politico.
Tradimento o Canto del Gallo o del Corvo che sia questo è davvero un terremoto politico che non potrebbe essere avviso se tutto finisce liscio come l’olio spremuto dall’Olivo.
Qui c’è il sospetto che questo terremoto o sconquasso non sia legato solo al tempo dell’Ulivo (il passato terremoto dell’Aquila avvenuto nella Pasqua) ma ancora questo avviso valga per ulteriore segno che si cela allora non solo nei diluvi delle precipitazioni anomale che avvengono ovunque in Italia.
Ma quanto sta precipitando procellosamente sulla scena entro Roma.
Ed ancora cosa sempre a questa luna piena seguirà presi nelle sue tenaglie o Chele del segno Carkrinos (in greco) Cancro.
Sono forse questi i tempi che portano indizi peggiori di quanto è in atto nella pancia o nei caveaux bancari (soldi denari, euro, depositi) stando il segno opposto al capricorno che indica appunto che sopra la Banca la Capra campa benissimo, ovvero la banche crescono negli indici e guadagni, mentre segno opposto ci sono i mal di pancia e carie bancarie.
Soffre quindi l’argento, l’argent lungo e sotto l’Alone Lunare (ara in spagnolo) se nei fatti attesi invece di progredire gli incontri e accordi altri lavoreranno contro tendenza e così marceranno indietro.
Pericolosi faccia a faccia (incontri) sotto i cieli dei popoli della Mezza Luna che non potrà che allora macinare altre NUOVE, le Novità, le News o Novelle (ara in giapponese) mal digerite che potranno poi rivelarsi essere News Micidiali (letto in greco kainos è la Novità ma include chi sia all’opera come Kaino killer o chi sia Cocaino caino fratricida o assassini fanatici mercanti di ingorda droga che colma la coppa degli orrori della grande babilonia, seduta sul dorso del dragone orientale).
Viviano quindi nel giro folle il cui percorso è come un cerchio ellisse dell’anno che ha un calendario astronomico vario in ogni parte del mondo.
Dalla Cintura del nostro globo (dall’equatore) all’Ombelico della terra che va dal Tropico del Cancro al Tropico del Capricorno fascia che include le nazioni e popoli che saranno fagocitati, affamati, stomacati, ammalati e ingordi e bramosi e sia appassionati invisibilmente presi in questa rete o ghera o pancera lungo l’orizzonte del pianeta (pancia = ventre = ara in giapponese) lungo cui dobbiamo attenderci un colpo basso ? Un colpo infimo?
Un nuovo maledetto mal di pancia kakostomata (greco)!
SE quindi dire Granchio o Cancro si vuole anatomicamente parlare della Pancia del Mondo (obesi inclusi) sino all’intima interiora che strugge di passione e desideri, questo ha un calembour che ha per ventre o gaster… l’anfibologia per altro doppio senso: Astronomia e Gastronomia!
Chi punta la sua passione verso il ventre del cosmo per svelare cosa partorisce o divora lo spazio ed altre nuove pietre miliari e siderali.
E qui in terra sebbene la fame non sia cosa su cui scherzare date le carestie e le crisi alimentari presenti, nonostante tutto primeggeranno all’opera i grandi chefs della gastronomia e del palato.
Ma entrambi i settori ben si guardino da fagocitare o sperperare piatti succulenti o informazioni che non devono finire nella cloaca, nei rifiuti per pregiudizi e gusti alimentari o elementari, quando certe nozioni su cui si ciba l’uomo sono elementi primari per la sua conoscenza e sviluppo intellettuale.
Guai a coloro che disprezzano e rigettano nei rifiuti la pietra di volta. Antica profezia che ricorda che poi questa pietra tanto disprezzata, quando ritrovata sarà finalmente riposta dai costruttori del Tempio, quale Chiave di Volta.
Ma il senso pieno di questa profezia non è stata ancora bene assimilata e digerita, c’è bisogno ancora di tanto cibo e virtù.
Cancro è anche la denominazione maligna di quell’universale male, la malattia che da decenni si combatte e tocca tanti milioni di persone.
Poi gira e rigira vi è il cancro economico e quello politico ultimamente preso per il naso come i Buffali dalle etere d’ogni sorta.
Tutto quanto dentro questo giro e malaffare così ruota ed ancora sarà nel Segno del Grande Male, del Malessere planetario che peggiormente batte sull’estomaco, compreso l’est (oriente) pancia del pianeta.
Osserviamo che con il Cancro o Granchio c’è da mettre in conto che se prima s’avanzava con progresso ora arriva la sorpresa di un vento contrario se per alcuni non ci sarà l’avanza ma quello di fare marcia indietro retromarcia, E quindi eccoci al rischio di peggiorare al cambio della guardia ai Vertici romani.
Ma anche chi sinora correva possa così INDIE indietro retrorso, marcia indietro che avverrà nella azione o leader che va in retromarcia.
Perde posizioni nella corsa dei suoi obiettivi globali.
Occhio quindi a chi andrà en arriere (di terga) dalle sue posizioni. E chi si ritira o meglio pauroso o timido coniglio (secondo il detto popolare), che non ascolta alcun saggio Consiglio (symbollein in greco o Rat in tedesco) proprio nell’anno del Lagos, Lepre o Coniglio dell’astrologia cinese se questa ha riscontro in varie circostanze secolari che bene si è verificato più volte.
Occhi puntati (Osservazione all’Orizzonte Lunare) sui vari Leprence (principi dell’alone lunare) o Le pere Conseil o Consiglio o koniglich reale se tale rete di simboli (Symbollein) o Coelo = Coniglio vedrà anche in scena il perplesso, timido Consiglio delle Nazioni Unite?
Che opposto ad risolute e coraggiose agirà nella perplessità a discapito della pace.
Qui l’aiuto verrà dal geroglifico Unas o l’Unas = Coniglio in egizio geroglifico, pure nome del faraone della Quarta dinastia sotto le sabbie del deserto e sia della sfinge (Egitto).
Il Coniglio come il Cancro sotto la Luna sono così paragonati al quarto segno.
Idea di una squadra che ci spinge a far quadrato o meglio a farci in quattro… come il diavolo (Iblis per gli Arabi) per quanto si rischia di razionale quadrato sinora in piedi, possa andare in fumo.
Ci sia rischio di sgretolarsi come la statua di metallo dai piedi d’argilla della profezia di Daniele.
Chi è la grande potenza che farà la figura del coniglio?
Chi ancora torre o pinnacolo o guglia potrà sgretolarsi sulla scena del mondo per colpa delle solite dame e sibille puttane che ormai bastano a minare e mandare tutto a puttane o in Grande Soqquadro!
Un rischio che pende quindi su chi azzarda a non agire con ferreo pugno, chi tentennerà stretto dalla ghera del plesso solare e passionale? Sotto cui si cela il peggior male?
Chi è costui che rischia allora di andare a gambe levate? O peggio 4×4 = 16 finire Dix-Sestus cadere in dissesto? Quanto manca a questo convivio o evento memorabile?
Quattro su quattro poi negli Esagrammi cinesi (4/4) è il Terremoto o BIG ONE che è quanto di peggiore possa mandare davvero a gambe all’aria ogni cosa considerata stabile e imperitura.
Qui dobbiamo ricordare che non mancherà quel colpo basso al ventre della terra, quindi deduzioni inevitabili prendono corso, semmai ancora all’orizzonte il cerchio si chiuderà anno dopo anno, cerchio dopo cerchio, ring to ring (ling to ling) per la cifra di chi è il Chairman USA.
E qui sarà bene ricordare quanto in più lingue il suo nome significa e sia stato scritto prima e in seguito, semmai alla fine avverrà il Colpo basso allo stomaco.
Modo di dire che sarà meglio verificare come viene detto con altri idiomi. Qui sta la sorpresa fulmine a ciel sereno, al lampo!
Un colpo basso con tutte le affinità letterali che questo evoca. Quindi chi non USA userà il pugno di ferro, troppo tardi parerà.
Salvo chi sia più Quadrato di un Quadrato (vedi in arabo) altrimenti rischia di fallire nel Grande Quadrante della Luna Islamica…
Sebbene la profezia del Nostro già preveda che il Nero farà ripentire l’Irato (Iran)…
Una quartina da ricordare ancora da digerire nelle viscere del mondo.
Oggi è facile dire tante cose con la Bocca (stoma in greco) tanto da essere anche facile e dolce alla lingua come il miele… ma in seguito invece risulteranno constatazioni amarissime! All’America.
Bocconi amari difficile da digerire più amari del Fiele che dell’Aloe. Saranno pietre nello stomaco.
Ovvero sull’Estomaco o dell’EST (= Oriente) Omaco (bellico-ombellico = bellicoso) che Saturno tempo (negli anni) si è ingoiato in pancia questa dura pietra (petrolio?) indigesto.
Quindi gira ed Egira che rigira (1431-1432) quanto sta sullo stomaco di Maometto ed ancora una situazione che lungo il tempo quindi si stringe da ganasce che bloccano la questione, come quella all’orizzonte Iraniano, che abbiamo già spiegato secondo alcune quartine.
Occhio allo Stomaco come all’Ara…Araba! Sotto la cui pancia soffia lo spirito dell’aria che tira turbinosa come la maledetta bellicosità di Ares.
Tutto è circoscrivere in quale settore della pietra sullo stomaco, la Cabah? La Mecca potrà manifestarsi tale basso colpo sotto il ventre o meglio la cintura della vita.
Forse ancora il tutto si cela sotto il velo del Lagos e Logos di Lepre o Coniglio? Harnab?
Prima i colpi al ventre del pianeta quasi da donna incinta che sussulta ebbra ed ubriaca (Perut, Peru = Lepre) forse dala luna del Cancro?
Sarà allora tempo di confronto, del faccia a faccia (ara a ara) con questa dura ed indigesta realtà, che non possiamo ignorare se leggiamo inoltre che ogni ara avrà Ara o New (in giapponese) che giungerà nuova o novella o grande notizia (akbar in arabo e akbar in ebraico) porta con se cara a cara pure all’Ara (hare inglese lepre) di Ercole (grecia) da essere proprio un greco antico, tempo di Maledizione, anzi peggiore Maledizione (ara in greco).
Quindi tempo dell’antitesi tra il Bendetto e chi invece sia il Maledetto.
Luce contro Tenebra se semplicemente si voglia viso a viso ed advis scoprire gli estremi di questo restringersi e serrarsi di eventi come le pale di un mulino o peggio di un turbine d’acqua che muovono gli elementi e sprigionano altra forza e moto come in ogni macchina.
L’idea delle ganasce come whirpool o turbine che gira evoca nel segno dell’acqua ancora turbini ed uragani e quanto ara-bama o Alabama (basta la pronuncia dell’alfarotacismo che muta la R in L) e persino le parole cambiano volto.
Lepre o Kilinci (indonesia) che ci ricorda il Nove (neuve-nef) Kilenc (in magiaro) per tutte le novità le nuove che corrono come la lepre e che portano le News.
L’ultima notizia in arrivo che sommerà ara ed area ed altare?
E quanto ancora non enumerabile ed numericamente si osa nominare.
Si ricordi l’ultimo Anno Cancro (dell’Almanacco Nostradamus 1999) in cui appunto si annunciava essere l’anno del pericolo incombente delle LEPRENCE ARABE fonte di terrore e spavento… della Luna Crescente Islamica che ancor prima nell’Almanacco del 1998 si descriverà la minaccia aerea proprio su New York… ad opera e vendetta islamica.
Quindi l’anno del triplice nove o Kilenc – Kilinci lepre ben ha visto cosa è maturato di pauroso sulla faccia del mondo.
Così ora ciclicamente dopo ogni 12 anni (dodecasteron) termina il ciclo zodiacale dei dodici animali cinesi da decenni appunto abbinati al nostro zodiaco.
Da allora senza paura e senza fare il coniglio abbiamo analizzato ogni Consiglio ed ispirazione che è così derivata da queste somme di logos e simbologie.
Quindi senza paura o passo indietro o fare la figura del coniglio, cogliere il buon consiglio dell’intuizione che ci porta a tale ciglio, al limite di tale venazione animale.
Nell’identificare ogni misteriosa simbologia che gli antichi hanno legato ai tempi.
Così per svariati decenni per chi ha letto tutti i precedenti 23 Almacchi di Nostradamus come l’anno della Lepre (hare inglese harnab in arabo ed varie lingue) ha il suo riflesso nello specchio del tempo ad ogni sequenza con tale semantica e simbologia o Lagos (in greco Coniglio) che è motivo di timidezza quasi evanescente di chi deve fuggire o darsela a gambe levate nell’uscire di scena per non soccombere.
Questi giochi di parole quindi alludono a quanto reale possa essere il timore di chi faccia la fine del Coniglio o Koniglich – Monarca (in tedesco) secondo nomi e fonetiche che guidano anche al Koenigstein o Pietra regale.
La Pietra (= Sang in persiano) di Paragone, che squadrata a sei facce, potrà anche riferirsi ad un Cubo da incubo o celebre pietra nera della Cabah alla Mecca attorno a cui girano per ben sette volte i pellegrini di Allah.
Sei facce di tale pietra cubica come il primo numero o leggibile Sessantanove o Cancro segno.
Sei volte Nove quanto basta ricordare alle Potenze Occidentali che hanno già di fatto ormai commesso troppi passi falsi nell’area islamica, nel lontano fine anni settanta con la Persia al tempo dello Scià, allora abbandonato al corso della Rivoluzione islamica, che ha fatto arretrare il paese per ragione religiose indietro nel medioevo, ma non tecnologicamente se vediamo come abbia invece impiegato la maledetta scienza satanica occidentale ai suoi fini… come per tutte le altre nazioni tipo fece l’Iraq di Saddam che ha poi subito tristemente le conseguenze rovinose che hanno avuto un enorme costo negli equilibri planetari con il dilagante tempo delle stragi e del terrorismo.
L’America ha sbagliato nella sua politica e rischia ancora di fallare con un altro grande stato sotto la Luna crescente.
Non c’è il Due senza il Tre, un’altra nazione orientale sbarrerà la via all’Occidente.
C’è chi si stringerà in un amplesso maledetto. C’è chi si unirà in matrimonio prence – prince o lady Occhio all’Unione che verrà a formarsi sulla scena tanto di casa come in altre campi.
Uno su uno eccoci all’Intesa che vedrà la Grande Unione, e questa contro chi competerà?
ONZE da ultima cifra del 2011, sarà bene leggerla tanto negli esagrammi cinesi sia che nei tarocchi.
Chi meglio farà le giuste somme, bene sommerà anche i veritieri significati di chi si unisce l’uno con l’altro 11= The Eleven.
L’Undecimo campo è la prova di forza felina che vedrà le parti-partiti allora bene accoppiarsi appaiarsi nel combaciare grandi finalità accomunate.
Ma questo di certo contro chi sarà escluso e farà la fine del Coniglio.
Che come un Prence leprence arabe dovrà darsi a gambe levate come Craxi?
E poi c’è in corso una grande farsa, una mascherata che nasconde sotto il velo d’oriente propositi per nulla impensati, anzi ridondanti e preannunciati a cui si finge di non dar peso e gravità.
Di fatto c’è una nazione che peggiorerà ostilmente contro l’Occidente.
Purtroppo è così che da tempo pesa questa pietra sulla pancia planetare.
Un peso che è l’incubo da cui non riusciamo a svegliarci perché troppo addormentati nei nostri giorni consumistici e dello passatempo da non capirne la minaccia che bene predice la quartina del Nostro da anni sviscerata (1-15) che gioca con la cifra non solo degli Anni “Settanta Volte…”
Marte noi Minaccia (= Menasse Israele) per la sua farsa Pharsa forza bellica!
Che Settanta volte farà il sangue espandere (Espan)
Auge e rovina dell’Ecclesiastico (Iman)
E maggiormente coloro che tra essi nulla vorranno capire

Il biblico Settanta volte sette qui ritorna a galla per quanto bene evidente mostra quanto sangue viene sparso dal fanatismo e dalla farsa bellica che è giunta sino agli anni Settanta, pardon dagli Anni Settanta sino all’anno “70 (5770, 5771, 5772, 73, 74, 75, 76, 77…) ovvero attualissimo decennio dal 2000 al 2010,11 (= 5771), 2012, 13, 14…
Pesa davvero enormemente questo Boccone Amaro sullo stomaco o viscere del Mondo del Mondo, che ha ancora da digerire eventi sconvolgenti, se prestiamo attenzione alla quartina del Fanti che è un incrocio tra segni dei tempi e gli eventi che avranno corso e che man mano si teorizzano alla nostra Osservazione (= Muracabah in arabo) per quanto si sta così fagocitando o complottando sotterraneamente nelle viscere della terra a discapito del mondo per quei ulteriori scenari che sono già descritti sia dal Fanti come da Nostradamus che preannuncia proprio laggiù: un mega sisma o tremamento-armamento (Armagheddon?) di terra della Grande Babilonia… cosa questa che non potrà solo essere la passata guerra con la fine di Saddam ed i milioni di uomini che ancora si muoveranno in altro conflitto nell’Est-omaco, perché altre quartine sono foriere di ulteriori segnali.
Le Grandi Chele più corre il tempo mentre si restringono i tempi stessi di alcuni scenari che troppo facilmente si sono scordati ma che bene sono prefissa nelle sue Lettere e Centurie.
Ora non ci resta che assimilato entro le interiora quanto letto e nutrito con la mente per si dice appunto sviscerare bene cosa possano offrire come indizio temporale, le Grandi Chele leste o cheleste = sceleste (lat. Scellerate) leste stelle della quartina in esame sulla Summa Prophetica:
(XX – LXXXV)
Che le leste stelle infelice anchor (corvo) vol (volpe) peggio
Se non privi di te (tela) la concubina
Certo (oil-lio) il tuo tuona natural (uralcom) con Gran Ruina
Le saette (sette) del ciel percuoter veggio

Questa quartina passata al settaccio rigoroso della semantica cela in varie lingue di questa area orientale anfibologie, doppie significazioni che allargano i riferimenti per quanti siano coinvolti in tale scenario.
La prima cosa che ci ha sorpreso è l’avviso di liberarsi, privare la concubina araba dal portare la tela, il Velo, lo chador, cosa che è divenuta ormai un cavallo di battaglia in alcune nazioni occidentali per i motivi di sicurezza pubblica e rispetto delle nostre leggi europee per tutti quanto vi transitano e vivano sotto i cieli dell’Europa, ma che hanno innestato l’ira e la vendetta la furia islamica contro i leader e primier dame che tutti conoscono.
Il mondo arabo non accetta la reciprocità e il rispetto delle leggi e norme civili del buon vivere, perché semmai un occidentale visiti in un paese arabo se non si adegua altrimenti finirebbe dritto in galera se non si attiene alle loro costumanze arretrate e medioevali come la poligamia e concubinaggio proibito in Europa.
A motivo del Velo erano le Vestali Romane che in antichità si distinguevano appunto così portavano il Velo perché vergini addette al tempo del Fuoco Sacro e per questo si distinguevano ed erano intoccabili.
Questa costumanza oltre che utile nei paesi caldi per proteggersi dal vento e dalla sabbia, o dagli sguardi indiscreti, è perdurata onde permettere alle donne arabe belle o brutte di circolare indenni secondo i dettami del Corano e di Maometto sino alla concubina Cuba?
Là l’Islam ed il Coran & Ancor non è giunto ?
Un bell’escamotage in punta di corna o di piedi che ha nulla di celeste o divino dettame sul come ci si deve vestire secondo la moda medioevale araba.
Ecco perché tutto stona nel vedere abbigliamenti fatti per paesi caldi o deserti, non per le nostre città e consuetudini. La moda insegna.
Quindi oggi per evitare che sotto tali paludamenti possano essere macchinati sordidi attacchi dei fanatici kamikaze sotto i veli e le spoglie femminili, che sarà utile adottare quanto richiesto dalle ultime leggi: tutti a volto scoperto. Viso a Viso per ogni riconoscimento immediato delle persone in pubblico.
Tutto mostra il problema occidentale che restringe i tempi all’alba del ciclo che ha appunto le CHELE del Cancro (2011 anno Cancro) che mostra le leste ( lester = pirata in greco) stelle (della costellazione del Cancro o Granchio) come segno infelice “stelleinfelix” infelici stelle sia per i logos come Ellein (tedesco).
Infelicità, tristezza, miseria che portano queste stelle (der stelle tedesco = sito, luogo, topologia) nell’Arabia Felix… Arabia Saudita?
Ed Helle (tedesco) la Chiarezza per gli indizi da ora non trascurare se davvero ci aspetta ancor corvo di peggio possa avvenire leggendo pure al Volo del Corvo quanto di grave e peggiore capiterà con l’astuta Volpe.
Nella tradizione antica si vuole dire che il Corvo, la Cornacchia sono Uccelli Sinistri del malaugurio, e che in lingua araba Corvo e Arabo… hereb sono fonetiche affini come l’Erebo della notte infernale.
Cosa accadrà a causa di tal Corvo e Volo e Volpe la nota astuzia levantina o Anchor Choran Corano?
Che verrà allo scoperto il complotto sotto il Velo ed il Volo del Corvo sinistro o di chi sarà sinistro ed astuto della Volpe?
Esistono allora possibili altri playword o giochi di parole con cui la Volpe, Fox o Zorro in altra lingua nasconda proverbiali significati?
Chi sa scriva e così allarghi questa ricerca.
Nei miti celtici la cornacchia è l’uccello della dea della Guerra.
Aggiungo questo solo dopo considerazione (latino Cum Sidera …con le stelle) che il riferimento all’Arabo (Hereb note e corvo) trova in altra lingua Krojwen Krawen kraven…
Cornacchia che solo secondo l’incredibile lettura da destra a sinistra arava porta alla città di New York!
Cosa che sinora nessuno aveva immaginato e scoperto.
Detto questo vale così esplorare questi calembour usati dai poeti e profeti che con questa strana architettura hanno composto dietro li versi strani ove si cela la Dottrina!
La Conoscenza a faccia nuda senza tela o veli o maschere o personne (in francese) e luoghi determinati stretti dalle Chele delle stelle infelici – sinistre… se poi Ellein o in ELLE “ L” non si legga pure la cifra “ L “ in latino Cinquanta.
Qui un richiamo alle Cinquanta Stelle della Bandiera a più stelle degli USA. Qui l’indizio porta a collimare la sinistrale minaccia degli eventi.
Forse già avvenuti o quelli che anchor peggio potranno maturare sotto questa costellazione di così segni infelici.
Un richiamo all’Arabia Saudita chiamata dai latini Arabia FELIX sino agli USA?
Non sono forse lungo questi Voli cronici avvenuti i vari tentativi che i servizi segreti USA hanno a mandato in tempo, in fumo? Ma cosa si potrà reagire contro tali corvi astuti come volpi?
Gli ultimi due versi sono di fatto lo scenario che certo-sicuro tuonerà-scoppierà più che naturale.
Certo (oil-lio) il tuo tuona natural (uralcom) con Gran Ruina
(l’ESA) Le saette (sette) del ciel percuoter veggio (osservo).

Non ci resta che analizzare se sicuramente olio o petrolio sarà fatto esplodere (tuonante) per rappresaglia i punti minacciati pozzi o depositi petroliferi?
Anche incluso quanto sta lungo l’Uralcon o Uralcom (=magiaro regno, nazione) trust tanto all’EST come all’OVEST petrolifero minacciato dal terrorismo islamico.
Un evento che avrà ripercussioni gravissime se usa la definizione di Grande Rovina.
Altro termine esaminato in arabo e turco (hareb) quasi indice di quale settore questa rovina si percuoterà? Quale colpo allo stomaco dell’Est?
Vi è quindi l’idea di un piano macchinoso che verterà nuovamente sul petrolio e sulle fonti di energia per dissanguare la macchina industriale occidentale.
Dopo questo evento, che al momento bisognerà analizzare ancor più a fondo non dimenticando che c’è uno scenario scritto da decenni che allude allo scoppio dei pozzi petroliferi e all’inquinamento che ne deriverà sino ad oscurare il sole.
Scenario apocalittico da prendere con le pinze. In ultimo un attacco missilistico le sette saette o dell’ESA saette balistiche che dal cielo allora colpiranno… contrattaccheranno i nemici.
C’è chi ha già visto questi scenari, questo è il paradosso che ci obbliga riflettere su simili ipotesi che sono state vergate cinque secoli or sono con tutte le conseguenze che avranno sul corso della nostra storia, di cui abbiano dei puzzles che sotto le stelle d’Helle (in tedesco) la Clarté… portare in chiaro a faccia scoperta come nessun altro.

Fonte | http://spaziotempo.jimdo.com

Related Posts with Thumbnails

yemaya su Facebook

, , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


SEO Powered By SEOPressor