filosofia e medicina indiana, ayurveda,news

Festival Mitica India… e la terra di Gandhi arriva in Italia

19 Mar , 2010  

Il più grande Festival Internazionale dedicato all’universo India, dal 26 al 28 Marzo a Marina di Carrara presso il complesso Carrara Fiere
L’universo indiano sbarca in Italia con un evento internazionale che si terrà al complesso fieristico Carrarafiere di Marina di Carrara.
Intitolato “Mitica India” , il festival orientale, è organizzato dalla Compagnia della Gerla, dalla grande Emy Blesio e da Amadio Bianchi, in collaborazione con il Governo indiano, e si svolgerà nella terra del marmo bianco che, per la prima volta, si tingerà di toni e colori indiani come in un festival di Holi.

L’aspettativa è delle più alte, dato che parteciperanno sia gli appassionati di yoga e Ayurveda, ma anche di arti marziali, danze orientali, di cucina e spezie indiane, cinema, economia, medicina, teatro e moda.
Insomma tanti appassionati assisteranno ad un evento unico in Europa che va a scandagliare, a 360 gradi, il mondo indiano, e con uno storico, di grandissimo successo, di ben sette anni.
Si inizierà con la parata degli elefanti accompagnati da musiche e performance. L’evento vero e proprio partirà quando il complesso fieristico marinello si trasformerà in un vero e proprio spaccato delle terre d’India, e con soli 10 euro d’ingresso i partecipanti potranno fare un viaggio nelle terre di Gandhi, vivere le magiche emozioni di un luogo che per molti è un po’ troppo lontano.
Il primo padiglione sarà dedicato alla salute e al benessere: 40 terapisti ayurvedici pronti ad accontentare chiunque voglia qualche minuto di relax e di immersione nel benessere con il famosissimo massaggio ayurvedico agli oli profumati e personalizzati secondo le caratteristiche psico-fisico-emozionali di ognuno.
Si potranno trovare esperti di medicina Ayurvedica, che si dedicheranno ai consulti individuali, e medici nutrizionisti.
Non mancherà la cucina tipica indiana del nord, sud e isole, vegana e Ayurvedica (quella con gli antidoti per una migliore dieta salutare).
Saranno organizzati workshop dedicati agli approfondimenti sia per i principianti sia per gli esperti in materia.
A disposizione anche veri e propri spazi di bellezza, di make-up indiano, non mancheranno esibizioni di yogasana con team provenienti direttamente dall’India e musicisti ispirati… e danzatori… che offriranno le proprie composizioni spirituali.
Il secondo padiglione sarà invece rivolto all’arte indiana, con mostre di ogni sorta, ovviamente sempre a tema: una grande collezione di antichi strumenti musicali indiani, classici e tribali, le immagini più belle dell’India classica e moderna, e itinerari istruttivi sull’antica India di Mohenjo-daro e Harappa (una civiltà altamente evoluta e distrutta dalle prime esplosioni atomiche di circa 6000 anni fa).
Novità anche per i bambini, che avranno a loro disposizione alcuni spazi dove saranno raccontate le favole indiane.
Per i ragazzi invece sono stati allestiti itinerari culturali e didattici che avranno come tema i grandi poemi vedici, Mahabharata e Ramayana, tratti dal Vimanika Shastra.
Ma questo sarà anche lo spazio dove avverranno le meravigliose danze indiane, e spettacoli di musica, dalle 7 danze classiche indiane: Bharata Natyam, Kuchipudi, Odissi, Kathakali, Mohini Attam, Kathak e la Manipuri alla più moderna Bollywood con la presentazione di un grande musical che sta spopolando nei teatri indiani. Dalla musica antica karnatica alla più moderna e orecchiabile hindustan.
I maestri proporranno workshop e seminari di danza e musica a chi volesse approcciarsi a questa stupenda arte che pesca in un nostro background ancestrale.
Proposte di altissimo livello, concerti, esibizioni acrobatiche con Yoga performer, che eseguiranno posizioni di Yoga appesi a funi o in equilibrio su pali, ma anche dove sfileranno alcune star del cinema e di moda (saranno presenti VIP indiani), e dove si parlerà e sarà mostrata la tecnica di lavorazione del pregiatissimo kashmir.
Sarà inoltre allestita una pedana centrale e a rotazione si svolgeranno sfilate di moda e dimostrazioni di arti marziali: lotte spettacolari dell’antica arte indiana, con fuoco e spade, dei Kalari guerrieri provenienti dal Kerala e dei rudi e spirituali Sikh provenienti dal Punjab.
Ma ci si potrà anche cimentare nella vestizione di un sari, si imparerà la tecnica del tattoo indiano… si vedrà anche la rappresentazione di un Matrimonio indiano e uno con i costumi regali della splendida isola di Sri Lanka, “la perla dell’Oceano Indiano”.
Qui si svolgeranno anche i mercatini orientali: laboratori artigianali, dove saranno esposti i prodotti tipici dell’India: tessuti, gioielli, incensi, pashmine originali, sculture, collane di sandalo e gli incorruttibili rudraksha, tessuti in batik, incensi e molto altro.
Non dimentichiamo il grande Congresso internazionale di Yoga e Ayurveda che sarà ospitato all’interno e che richiamerà grossi nomi del mondo scientifico, spirituale, tecnico, e che offrirà conferenze e dibattiti, presieduti da autorevoli personalità, scienziati, ricercatori, guru e swami, esperti e operator del benessere.
Inoltre il Simposio “Raggi di un’Unica Luce”, che andrà a toccare le più svariate tematiche che compongono l’Universo poliedrico indiano come la filosofia, la mitologia e la spiritualità e a cui parteciperanno esponenti di ogni credo spirituale presente in India: Cristianesimo, Ortodossia, Sufismo, Hinduism, Sikhismo, Ebraismo, Buddhismo, Sciamanesimo, Islam, in un talkshow che lascerà molto spazio alle domande, con un format colloquiale e non il solito monologo senza contraddittorio. Il pubblico sarà il vero protagonista.
Ma sarà anche il momento, in un settore a parte, per parlare di economia e soprattutto dei rapporti commerciali tra l’Italia e l’India che da qualche anno stanno avendo dei risultati eccezionali. Insomma un universo apparentemente lontano ma comunque molto vicino a noi italiani, alle nostre radici.

Articolo di: Eleonora Prayer per Compagnia della Gerla

Fonte: http://www.miticaindia.it/

Mitica India è anche su  facebook

Related Posts with Thumbnails

yemaya su Facebook

, , ,


Una replica a “Festival Mitica India… e la terra di Gandhi arriva in Italia”

  1. Jennifer Lancey scrive:

    I just stopped by your blog and thought I would say hello. I like your site design. Looking forward to reading more down the road.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

SEO Powered By SEOPressor