filosofia e medicina tradizionale cinese,pensieri ed emozioni

Kǒngzǐ (Confucio): piccole gocce di saggezza

27 Dic , 2009  

Il maestro disse a un suo allievo: “Yu, vuoi che ti dica in che cosa consiste la conoscenza? Consiste nell’essere consapevoli sia di sapere una cosa che di non saperla. Questa è la conoscenza.”
“Il nucleo della conoscenza è questo: se la possiedi, applicala; se non la possiedi, confessa la tua ignoranza.”
“Quando si è in un pasticcio tanto vale goderne il sapore.”

“Non avere amici che non siano alla tua altezza.”
L’apprendimento senza il pensiero è fatica sprecata.”
Il vero signore è lento nel parlare e rapido nell’agire.”
La gravità di contegno è solo l’involucro della saggezza, eppure la preserva.”
L’ignoranza è la notte della mente, ma una notte senza luna né stelle.”
Se incontrerai qualcuno persuaso di sapere tutto e di essere capace di fare tutto non potrai sbagliare, costui è un imbecille!”
È impossibile conoscere gli uomini senza conoscere la forza delle parole.”
La parsimonia conduce all’avarizia.”
Studia il passato se vuoi prevedere il futuro.”
Un uomo che ha commesso un errore e non lo ha riparato, ha commesso un altro errore.”
Chi parla senza modestia troverà difficile rendere buone le proprie parole.”
Non preoccuparti del fatto che la gente non ti conosce, preoccupati del fatto che forse non meriti di essere conosciuto.”
Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non far sì che la capisca.”
In un paese ben governato la povertà è qualcosa di cui ci si deve vergognare.”
Quando arriva la prosperità, non usarla tutta.”
Chi desidera procurare il bene altrui ha già assicurato il proprio.”

Related Posts with Thumbnails

yemaya su Facebook

, ,


I commenti sono chiusi.


SEO Powered By SEOPressor